Allegra, gli occhiali rotti e la ricetta della felicità: pollo alla mediterranea!

autunno

Finite le vacanze, si ricomincia la vita normale.

La maledetta sveglia è stata puntata sul solito orario mattutino indecente e il vortice di ordinaria follia riprende il suo corso.

In serata, io e l’amato coniuge torniamo in macchina insieme. Suo malgrado, mi ha intercettata sul percorso cittadino stracolma di buste della spesa e una quantità indefinita di pacchi e pacchetti che vengono prontamente caricati in auto. Sopra di tutti viene sistemata la busta della spesa alimentare, pollo peperoni e pomodorini da cucinare per la serata.

All’arrivo, raccatto buste, pacchi e pacchetti, me li aggancio anche alle orecchie e affido sotto minaccia mano-armata le verdure all’amato coniuge che ha già tentato la fuga.

Dopo pochi passi mi rendo conto che…
– Caro, ho lasciato gli occhiali sul cruscotto!

Il marito ha chiaramente l’intenzione di non tornare a prenderli e accelera il passo mettendo più distanza possibile tra lui e l’auto. Poi, però, si commuove e torna indietro brontolando.

Due minuti di silenzio, poi:

– E sei sempre la solita. Ma che diamine!! Gli occhiali NUOVI li lasci così senza custodia? E’ NORMALE CHE SI ROMPANO!! Guarda qui si sono rotti in tre parti! 

– In TRE parti? – domando allibita.

– Nel buio NON SI PUO’ fare caso che sono senza custodia. Ho già una busta della spesa in mano, li avrò stretti un po’… 

Ma secondo voi, gli uomini ci credono alle cavolate che dicono?

Vorrei mettere una pietra sopra l’amato coniuge, invece la metto sui miei poveri occhiali nuovi e inizio i preparativi per la cena. Vi giro la ricetta, è un piatto buono, veloce e soprattutto a bassa manutenzione.

Pollo alla mediterranea
Scaldate olio e aglio a pezzettini e peperoncino q.b., soffriggete le sovracosce di pollo tagliate a pezzi e sfumate con un buon bicchiere di vino bianco. Aggiungete pomodorini spaccati a metà, un pungo di capperi, uno di olive (snocciolate se avete a cuore la dentatura del coniuge, ma anche no!). Coprite e fate cuocere a fuoco lento. Alla fine, alzate la fiamma, sfumate ancora con il vino bianco e buon appetito!

pollo_olive_nere

Se ti va, lascia direttamente un commento con il tuo profilo Facebook

Lascia un commento