Allegra salva il gatto, ma non il marito!!

Allegra sposa novella
marzo 26, 2015

Gatto malato, urgenza veterinario, e mio marito cosa fa??????

Ho ricoverato d’urgenza il mio gatto febbricitante con acclarata sofferenza epatica. La vista della mia povera bestiola sofferente è micidiale; sembra quasi che venga a chiedermi aiuto. E’ così che ho caricato il gatto nel trasportino e mi sono diretta al pronto soccorso veterinario più vicino nonostante…

 “Ma daiiiiiiiii! Il gatto non ha nulla, e poi si sa, i felini si curano da soli” – è il sostegno dell’amato coniuge che, oltre a carezzare i conviventi pelosi, altro assolutamente non fa. Vorrei chiedergli in quale paragrafo e di quel capitolo dell’enciclopedia veterinaria è scritto che il gatto si curi da solo, ma per quieto vivere taccio!

Inutile dire che il mio piccolo amico si è dovuto ricoverare d’urgenza. Così oggi siamo andati a fargli visita mentre giace attaccato alle flebo. Gli ho tenuto la zampetta per mezz’ora. Una bambina dagli occhi azzurri che ho conosciuto in sala d’attesa gli ha anche portato un disegno che abbiamo lasciato nella gabbietta.

Unica voce fuori dal coro: il marito, che ha assistito alla scena con ironico distacco.
Poi una possibilità inaspettata si è aperta davanti ai miei occhi: riportare il gatto a casa e lasciare lì il marito
A domanda la dottoressa ha risposto: “Signoooora, abbiamo anche delle belle gabbie grandi e comode!”
Si può fare!!!

Dopo una giornata di fuoco, la sera a casa si consuma l’apoteosi.

“Cara, tutto bene oggi. Ce l’abbiAMO fatta: il gatto è salvo, abbiAMO sistemato tutto, abbiAMO fatto la spesa, abbiAMO preparato la cena, abbiAMO mangiato e ora possiAMO andare a dormire…”

Rispondo con una lieve nota isterica nella voce: “Sì tesoro, HO portato in tempo il gatto dal veterinario, HO battuto tutti i record sui 100 metri per andare anche a lavorare, SONO riuscita a fare la spesa in corner prima che il supermercato chiudesse, HO cucinato mentre tu mangiavi e ora mentre tu vai a spalmarti davanti al divano, METTO su tre lavatrici, la lavastoviglie, preparo tutto per domani e vado a letto anche io!”.

Ripenso alla gabbia grande e comoda che è libera e disponibile dal veterinario……

Pensavo fossero luoghi comuni e barzellette consumate…

A volte (per fortuna non sempre), è la verità. 🙂

 

Send this to a friend