Zoom sul riciclo, una caccia al tesoro che premia

Ecologia
marzo 1, 2013

Riciclare è un’attività ormai essenziale e consapevole, significa dare nuova vita ai materiali, produrre energia alternativa e garantire la salvaguardia dell’ambiente. Districarsi però nei vari tipi di raccolta differenziata non è sempre facile, a volte trovare il cassonetto giusto per buttare un oggetto diventa un’impresa, perché molti sono ancora i dubbi in merito.
Prendiamo per esempio i cassonetti per la raccolta della plastica, del metallo e del vetro. Qui puoi buttare bottiglie e contenitori vari di vetro e plastica, lattine, vasetti dello yogurt, tubetti del dentifricio. Ma forse non sai che piatti, bicchieri e posate di plastica non devono finire in questo cassonetto, come anche le lampadine e oggetti vari in plastica (penne, giocattoli, spazzolini ecc)! Anche gli oggetti elettrici ed elettronici vanno gettati nei cassonetti per la raccolta indifferenziata.
Ma la scoperta più soddisfacente per noi e per il nostro pianeta è ciò a cui si può dare vita con questi rifiuti: con 2.600.000 scatolette di tonno si ottiene 1 km di binario ferroviario; con 19.000 barattoli di conserve si produce un’automobile; con 800 lattine una bicicletta, con 37 una moka da 3 tazze; con 27 bottiglie di plastica si fa una felpa in pile, con 67 un’imbottitura per un piumino matrimoniale. Sembrerebbe una favola, ma per davvero, con una raccolta precisa e consapevole, possiamo creare nuovi prodotti senza inquinare! Un sogno diventato realtà!

 

Send this to a friend