muscoli contratti rimedio naturale

Muscoli contratti: il metodo tutto naturale per rilassarli!

Allegra sposa novella
novembre 13, 2017

Muscoli contratti dall’acido lattico. Ecco il metodo tutto naturale per rilassarli! Segui i consigli di Allegra, moglie, casalinga e  neo mamma, alle prese con la vita di tutti i giorni, più imprevedibile e stravagante che mai. Scopri il suo consiglio segreto alla fine dell’articolo!

Una fuga di prima mattina!

Avete presente l’ardimentosa prova di coraggio in cui si è profuso l’amato coniuge con i topini, abbandonandomi per mettersi in salvo? Ecco la meravigliosa vendetta.

Stamani ha chiamato la tata: – Signora mi dispiace, sono un po’ raffreddata, non posso venire. – Momento di panico! Ma nel giro di un solo istante tutto mi è stato chiaro nella mente.

LEGGI ANCHE: Esfoliante naturale contro cellulite e imperfezioni per una pelle perfetta!

– Tesssssoro, ha chiamato la tata, non può venire. Capperi un imprevisto! Io DEVO uscire, tu DEVI restare col pupone. Ti ho lasciato la lista della spesa, le cose da fare, metti a posto casa, prepara il pranzo al pupone e fai la spesa per cena. Ma tranquillo, torno appena posso.

La mia fuga è stupenda, una mattinata tutta per me. Al sole caldo d’autunno e alla vista del mare calmo una scintilla brilluccica negli occhi. Dopo una telefonata rapida in ufficio, sono in spiaggia DA SOLA. I vantaggi di vivere vicino al mare. 🙂 Pure le mamme hanno diritto ad un giorno di ferie all’anno! Oppure no?

L’imprevisto che non ti aspetti

E per puro caso (ma vedi tu che caso!) rimedio anche un tour in kajak. Il tipo della spiaggia che organizza l’escursione di gruppo dice che ha un posto libero e mi ci porta gratis. E’ il mio giorno fortunato! Peccato che il kajak sia a due posti e che con me debba venire un galletto in canottiera e occhiale specchiato che non promette niente di buono.

Ed infatti, a detta dell’organizzatore, io sono una piccola e debole donna. Perciò mi tocca il posto a prua. Mentre l’ominide vigoroso deve essere piazzato a poppa, dove potrà pagaiare meglio e forte. E’ finita come da copione: mi sono scarrozzata l’imbranato per due ore di kajak, pagaiando da prua meglio e molto più forte di lui. e facendo una fatica pazzesca! Mi sono uccisa ma non ho mollato un attimo. Gliel’ho fatta vedere io la questione delle piccole donne deboli!

Nel pomeriggio torno a casa massacrata per trovare l’amato coniuge che se la dorme sul divano col pupone in braccio. E’ venuta la nonna a dargli una mano! Ma ora per i miei poveri muscoli che si fa?

Il toccasana naturale per rilassare i muscoli contratti

Scavando nella memoria del mio lontano passato sportivo, riemerge un toccasana naturale per ridurre l’accumulo di acido lattico da sforzo. Un lungo bagno caldo defaticante con l’aggiunta di due bei cucchiai di bicarbonato che aiuta a rilassarsi e a distendere i muscoli contratti. Un frullato di banane che piazzato sul bordo della vasca, da sorseggiare con calma. Contiene tanto potassio e una manciatina di mandorle, che aggiungono la giusta dose di magnesio.
L’importante è non far sapere all’amato coniuge che sono tornata a casa prima che lui prepari la cena! 🙃

 

LEGGI ANCHE: Tisana rilassante: ecco come prepararla in casa!

 

Scopri qui tutti i prodotti della linea MISTER MAGIC®

Send this to a friend