La menta? Sempre a disposizione

Lifestyle
luglio 3, 2015

Una delle piante aromatiche più note e apprezzate anche in cucina è la menta. Come fare ad averne sempre a portata di mano qualche fogliolina profumata? Niente di più semplice.

La menta fiorisce dalla primavera all’autunno, ma può anche arrivare all’inverno e superarlo se si ha cura di evitare il congelamento della radici. L’importante è esporla quanto più è possibile alla luce e al calore solare. Non c’è bisogno di un giardino o di un orto, ma basta un vaso pieno di buona terra, da tenere sul balcone di casa. In questi mesi le piantine di menta in vaso sono in vendita dappertutto, anche nei mercatini rionali. Acquistatene una, accertandovi che le foglie siano ben verdi, e una volta a casa, trapiantatela in un vaso più grande, facendo ben attenzione a non troncare le radici. 

Curare la menta è facilissimo: annaffiatela abbondantemente almeno una volta al giorno (al mattino presto o dopo il tramonto) ed evitate di bagnarne le foglie per non fare evaporare gli olii essenziali.

La menta si riproduce molto facilmente e rapidamente, quindi, soprattutto in agosto, potete coglierne le foglie senza timore di spogliare troppo la pianta. Potete fare essiccare le foglie raccolte in eccedenza  all’ombra e poi conservarle in un barattolo di vetro, per avere l’aroma a disposizione tutto l’anno.  

 

Send this to a friend