La scelta che strabilia

3243411_m

La lavastoviglie è un valido e prezioso alleato in cucina, tanto che, se sei abituata a utilizzarla, poi non riesci più a farne a meno. Sul mercato ne esistono di vari modelli e per tutte le tasche, ma, se ti stai accingendo all’acquisto, fai attenzione a piccoli dettagli che però possono fare la differenza.
Innanzitutto, controlla lo spazio all’interno, tra i cestelli, per verificare se le tue stoviglie potranno alloggiarvi comodamente, molti modelli hanno altezze variabili, proprio per venire incontro alle diverse esigenze. Controlla, inoltre, che il filtro sia facile da raggiungere e da sfilare, così pulirlo non sarà un’impresa impossibile. Poi, un altro dettaglio che puoi verificare è se ci sono le spie luminose per avvertire che manca sale e brillantante, oltre alla possibilità di programmare i lavaggi anche in fasce orarie in cui non sei a casa.
Tutti i modelli di oggi hanno anche il programma Eco, anche se in realtà il risparmio di acqua non è sempre così significativo: sempre meglio, quindi, chiedere prima quanti litri realmente si risparmiano, perché questo dato varia da modello a modello. Inoltre, il programma a risparmio energetico, in genere, lava a temperature più basse (45-50 °C rispetto ai 55-65 °C dei lavaggi normali), ma è anche vero che spesso i tempi si allungano (a volte anche un’ora in più), quindi sempre meglio chiedere informazioni anche su questo aspetto.

Se ti va, lascia direttamente un commento con il tuo profilo Facebook

Lascia un commento