Lavatrice: i 6 errori più comuni

lavatriceL’uso della lavatrice non è sempre semplice, soprattutto se gli elettrodomestici, con il passare degli anni, diventano sempre più sofisticati. Ma ci sono a volte dei “falsi miti”, che è bene sfatare per evitare di incorrere in errore ogni volta.

1. E’ bene usare regolarmente un prodotto anticalcare. Non sempre questa regola è valida, infatti è consigliabile solo se l’acqua è molto dura, se si lava a temperature alte e se si usano detersivi in polvere. Inoltre, i detersivi moderni contengono già una piccola quantità di anticalcare che non facilita la formazione di incrostazioni.

2. I programmi più brevi consumano meno. Non è proprio così, infatti, solitamente i programmi più lunghi usano meno acqua e i programmi ecologici spesso sono più lunghi di quelli normali. Fanno eccezione alcuni programmi brevi che lavano capi poco sporchi o che rinfrescano capi usati poco. 

3. I lavaggi con centrifuga a giri sempre più alti danno risultati migliori. Non è del tutto vero, anzi, le centrifughe veloci, a lungo andare, rischiano di rovinare i tessuti dei vestiti. Meglio scegliere giri medi (1.000, 1.200 giri al max), sarà anche poi più facile stirare i panni una volta asciutti, perché avranno meno grinze! 

 4. Più detersivo si utilizza e più il bucato sarà pulito. Assolutamente no, una dose di detersivo contenuta dà risultati soddisfacenti anche con capi sporchi. Aumentarne la dose, al contrario, può lasciare sui tessuti  residui che possono provocare allergie. Meglio pretrattare le macchie con un po’ di sapone o con uno smacchiatore. 

5. L’ammorbidente è indispensabile per rendere gli indumenti più morbidi. Non proprio, in genere, viene aggiunto per rendere il bucato più profumato e per facilitare la stiratura. Per ammorbidire i tessuti basterebbe lavare a temperature più basse e a stirare i capi ancora umidi.

6. Caricare al massimo la lavatrice per risparmiare energia. Sì e no. Va bene riempire l’elettrodomestico per evitare tanti lavaggi in più, ma è anche vero che se la lavatrice è sovraccarica, i panni si lavano male, e il risciacquo non è ottimale: ecco perché spesso i panni possono avere tracce di sapone.

Se ti va, lascia direttamente un commento con il tuo profilo Facebook

Lascia un commento