Mani di fata

Lifestyle
febbraio 28, 2016

Le donne amano avere mani belle, affusolate e soprattutto curate! Bisogna dedicare loro del tempo, questo è vero, ma è sufficiente che piccoli accorgimenti diventino delle abitudini, e il risultato si vede in poco tempo.
Una buona crema è il principale alleato: la pelle delle mani è molto delicata perché ha poche ghiandole sebacee ed è esposta più di altre parti del corpo agli agenti atmosferici, alle abrasioni, alla polvere, ai detersivi e a ogni cosa che tocchiamo durante la giornata. Prendi l’abitudine, quindi, di idratarle spesso, più volte al giorno, con una pomata emolliente a base di calendula e aloe, che hanno un’azione anche lenitiva, in caso di arrossamenti e screpolature.
Altra accortezza è quella di usare il più possibile delle protezioni ogni qualvolta fai dei lavoretti: guanti, anche sottili in lattice, oppure, se preferisci, esistono delle creme protettive che fanno da barriera, formando una sottile pellicola che isola la pelle.
Se, invece, noti che iniziano a comparire delle piccole macchie sul dorso delle mani, allora segui questo semplice trucco: attenuale con il succo di limone, la vitamina C, infatti, ha un effetto schiarente molto efficace. Se però i segni sono di vecchia data, allora neanche le creme apposite in commercio serviranno a qualcosa, solo metodi più invasivi come il laser o i peeling chimici danno risultati veramente definitivi.
In ultimo, prenditi cura anche delle unghie. Spesso ingialliscono e si sfaldano, per cui quando spalmi la crema, massaggia bene anche le unghie, oppure, utilizza una pomata con un’alta percentuale di urea o l’olio di sesamo, che le rinforza grazie alla vitamina E e al calcio che contiene. Ultima astuzia, falle respirare, rinunciando ogni tanto allo smalto!

Send this to a friend