Stanchezza di primavera: ecco le soluzioni naturali per un dolce risveglio!

Lifestyle
maggio 30, 2017

Attacchi di stanchezza, pigrizia e un po’ di distrazione? Certo, la primavera non aiuta, spesso le belle giornate e il caldo improvviso rendono tutti fiacchi e poco attenti! I cali di energia ti preoccupano e soprattutto non sai come combatterli?

LE CAUSE
Niente panico, succede a molti e la responsabilità non è sempre e solo della bella stagione! Pare, infatti, che l’aumento delle ore di luce cambi il nostro organismo. La melatonina, l’ormone che regola il ritmo veglia-sonno, infatti, cala e ci porta a sbadigliare più del solito, dandoci quella sensazione di stanchezza generale.
Inoltre, avere di fatto più ore di luce al giorno provoca in noi una specie di mini jet lag, che scombussola un po’ i nostri ritmi. Le conseguenze più diffuse sono mal di testa, stanchezza e disturbi digestivi. Cosa fare dunque? Di solito basta aspettare qualche giorno, l’organismo si ricalibra secondo i nuovi ritmi della natura e tutto ritorna a posto.

I RIMEDI
Se, invece, i disturbi persistono, allora un rimedio può essere quello di assumere pochissimi milligrammi di melatonina sintetica, che induce il sonno in modo del tutto naturale. In ogni caso, per sconfiggere la stanchezza generale, parti con una colazione superstar: mangia entro un’ora dal risveglio, perché gli alimenti danno una bella scossa al metabolismo facendolo partire in quarta; preferisci i cereali integrali che danno maggiore energia, contengono più sali minerali e vitamina B, e favoriscono l’intestino. Aiutati anche con ginseng, guaranà e rosmarino (infuso nella tisana aiuta ad alzare la pressione)… e buon risveglio!

UN PIENO DI ENERGIA
Provate anche sostanze naturali come gingseng, ginko biloba e guaranà, antichi rimedi della medicina cinese, che combattono stress, stanchezza e depressione e svolgono un’azione antiossidante e tonica. Li trovi in farmacia o in erboristeria.
Inoltre, cerca di fare una passeggiata al giorno di circa 30 minuti: ti aiuterà a scaricare la tensione e lo stress, e a godere di una pausa tutta tua. Ricordati anche che l’acqua è un elemento fondamentale per l’organismo: bevine almeno 2 litri al giorno, aiuterà il tuo corpo a eliminare le tossine e a mantenersi idratato.

 

Send this to a friend