Attenzione a cosa mangiate

Ecologia
giugno 12, 2013

Alimenti e bevande, anche se di bell’aspetto e con tutte le caratteristiche apparenti in regola, possono nascondere insidie pericolose. E’ sufficiente che, nella filiera dalla produzione alla distribuzione, un certo alimento venga trattato da mani anche inconsapevolmente contaminate da microrganismi patogeni. Batteri, virus e parassiti dannosi per la nostra salute, una volta ingeriti, possono provocare numerose malattie se riescono a superare le nostre barriere difensive.

Per difendersi da possibili malattie trasmesse da alimenti e bevande, occorre seguire le regole di prevenzione suggerite dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Si va dall’accortezza nello scegliere solo alimenti che abbiano subito trattamenti idonei ad assicurarne l’innocuità (pastorizzazione, cottura ad alte temperature, procedimenti di surgelatura, ecc.), alla cura minuziosa dell’igiene delle mani.

Intanto, per quanto riguarda vegetali, ortaggi e frutta da consumare crudi è consigliabile lavarli in una soluzione di amuchina al 20% (si trova in farmacia) o di bicarbonato di sodio in acqua fredda. I cibi da cuocere, vanno cucinati a temperature oltre i 70 °C e devono essere consumati subito dopo la cottura.

Una raccomandazione speciale riguarda l’attenzione da porre nell’assicurarsi che tutte le superfici della cucina, i piani di lavoro, gli utensili, i contenitori, gli elettrodomestici come frigoriferi, lavapiatti, frullatori, ecc. siano perfettamente puliti e trattati con prodotti che ne assicurino l’assoluta igienicità.

Per una corretta igiene della cucina e degli elettrodomestici potete utilizzare il Lavafornelli Mister Magic e il Lavafrigo e microonde Mister Magic.

Send this to a friend