Salmone e vongole con pane carasau

misto di mare con carta musica

Salmone e vongole con pane carasau. Ideale per chi ama il pesce, un guazzetto gustoso con il pane tipico sardo!

Dosi per: 4 persone Difficoltà: facile Tempo: 35 minuti Vino: Cannonau

Ingredienti: • 4 fogli interi di carta da musica • 300 g di salmone in tranci • 4 triglie 
• 500 g di vongole • 2 spicchi di aglio • 30 g di capperi sotto sale • 200 g di pomodorini • 2 dl di olio extravergine • 1/2 bicchiere di vino bianco • 1 cucchiaio di semi di coriandolo 
• 1 ciuffo di prezzemolo • sale • pepe

Fate aprire al vapore le vongole già spurgate, mettendo nel tegame anche 1 spicchio di aglio e metà del prezzemolo, già pulito.

Sgusciate le vongole, filtrate il liquido e tenetelo da parte. Sciacquate i capperi, tritateli assieme all’aglio rimasto e fateli cuocere con 1 cucchiaio di olio e il liquido filtrato delle vongole, per 5 minuti.

Lavate e tagliate a spicchi i pomodori; cuocetele con 1 cucchiaio di olio extravergine e il resto del prezzemolo tritato. Pulite le triglie, ricavatene 8 filetti squamati e fateli insaporire per circa 8 minuti con 1 cucchiaio di olio extravergine e il vino bianco. Aggiungete anche un pizzico di sale e di pepe. Aggiustate di sale e di pepe. 

Eliminate la pelle e la lisca centrale dal salmone, tagliatelo a cubetti e fatelo rosolare con 1 cucchiaio di olio extravergine e i semi di coriandolo ridotti in polvere, per 10 minuti.

Sistemate i fogli di carta da musica sui piatti individuali, in modo da creare un bell’effetto scenografico, e irrorateli con l’olio rimasto. Collocate su ognuno 2 filetti di triglia, alcuni spicchi di pomodoro, qualche tocchetto di salmone e le vongole con la salsa all’aglio, il tutto ancora tiepido. Portate in tavola!

 

Se ti va, lascia direttamente un commento con il tuo profilo Facebook

Lascia un commento