Sformatini di cotto e insalata russa

 

 

 

Ricetta degli sformatini di cotto e insalata russa

Un antipasto chic e insolito per il vostro Natale.

Dosi per: 4 persone Difficoltà: media Tempo: 30 minuti + raffreddamento

Ingredienti: • 200 g di prosciutto cotto • 2 patate • 2 carote • 80 g di pisellini in scatola • 100 g di fagiolini • 3 fogli di colla di pesce • 80 g di cetriolini sott’aceto • 100 g di cipolline sott’aceto • 100 g di peperoni sott’aceto • 1/2 limone • sale

Per la maionese: • 3 tuorli • 2 bicchieri di olio extravergine di oliva • 1 limone • sale

 

Mettete a bagno la colla di pesce in acqua fredda; sbucciate le patate, spuntate e raschiate le carote, e tagliate entrambe a dadini della stessa dimensione. Lavate e spuntate i fagiolini, e affettateli a tocchetti come le altre verdure. Portate a bollore 2 l di acqua salata, a cui avrete aggiunto il succo di 1/2 limone, e lessatevi per 10 minuti le verdure preparate, poi unite i pisellini ben scolati e continuate la cottura per altri 5 minuti. Al termine scolate.

 

Preparate la maionese: mettete i tuorli in una terrina e montateli con un pizzico di sale e 1 cucchiaino di succo di limone, unite a filo l’olio extravergine, continuando a frullare finché la salsa si addensa. Strizzate la colla di pesce e fatela sciogliere a bagnomaria con 1 cucchiaio di acqua, poi incorporatela alla maionese assieme alle verdure lessate.

 

Foderate 4 stampi di media grandezza con la carta di alluminio, sistematevi le fette di prosciutto in modo che sbordino, riempite con l’insalata russa e ripiegatele per chiudere i tortini. Fate raffreddare gli sformatini in frigorifero per 2 ore, poi estraeteli dagli stampi e serviteli con i sottaceti.

 

 

Se ti va, lascia direttamente un commento con il tuo profilo Facebook