Salmone farcito in sfoglia con semi di sesamo

salmone-farcito

Dosi per: 4 persone Difficoltà: facile Tempo: 1 ora Vino: Firriato Santagostino Baglio Soria

Ingredienti: • 1 salmone intero da 1,2 kg • 300 g di gamberi • 100 g di polpa di granchio • 2 tuorli • 3 cucchiai di panna da montare • 300 g di pasta sfoglia già stesa • 1 gambo di sedano bianco • 30 g di burro • 1 cucchiaio di semi 
di sesamo • 1 rametto di dragoncello • sale • pepe

Eviscerate il salmone, aprendo il ventre fino in fondo, spellatelo, tagliate la testa, ma lasciate la coda, ed eliminate la lisca centrale. Montate con le fruste la panna fredda.

Sgusciate i gamberi e sfilate il budellino nero, scolate la polpa di granchio e tritate entrambi assieme al sedano e al dragoncello. Riunite in una ciotola gli ingredienti con il burro ammorbidito, unite la panna a cucchiaiate, salate, pepate e amalgamate bene.

Asciugate l’interno del salmone, condite con sale e pepe e ricoprite con il composto preparato, quindi ricomponete il pesce. Stendete la pasta sfoglia su un tagliere di legno e collocate al centro il salmone farcito.

Avvolgete la sfoglia attorno al pesce e richiudete modellando la pasta seguendo la forma del salmone. Sbattete a parte i tuorli e spennellate la superficie della sfoglia.

Spolverizzate con i semi di sesamo, adagiate in una teglia foderata con carta di alluminio e fate cuocere per 30 minuti in forno preriscaldato a 180 °C. Sfornate e servite caldo.

 

Se ti va, lascia direttamente un commento con il tuo profilo Facebook

Lascia un commento