Vaso di terracotta rotto: Allegra scopre come aggiustarlo

Allegra sposa novella
luglio 23, 2014

Il riciclo va alla stragrande per colpa della crisi, per convinzione personale o magari perché si è legati affettivamente a qualcosa che non si vuole eliminare.

A me è capitato con un grosso vaso di terracotta di mia nonna. Avrà forse 50 anni, o anche di più. E’ grosso e cicciotto, con dei bei decori laterali. Dentro troneggia un limone piuttosto rachitico in grado però di fare la sua discreta figura sul vialetto di mattoni e che io ho volutamente piazzato lì anche contro le rimostranze del neo marito.

E’ cosa nota a tutti che la terracotta è fragile. A tutti probabilmente sì, al marito e soprattutto alla di lui bicicletta forse no. E’ così che passa oggi, ripassa domani…. con un tonfo secco il velocipide si è abbattuto sul disgraziato vaso. Tralascio l’immediato soccorso prestato dal coniuge premuroso non alla pianta bensì alla bici, casomai avesse potuto rimediare nello scontro un qualche graffio irrimediabile sul telaio, e verifico i danni: vaso della nonna spaccato in tre grandi pezzi, terra che invade il vialetto, limone decapitato nell’impatto.

Ma a tutto c’è rimedio. L’ho visto fare alla nonna quando ero bambina e oggi lo rifaccio io. Metto a spugnare nell’acqua della vasca i resti del vaso di terracotta; quando sono imbibiti d’acqua con tanta pazienza, faccio con il trapano dei buchi sui bordi dei pezzi e li cucio con del fil di ferro. E’ un po’ come imbastire un vestito, facendo però attenzione a stringere ogni punto con le pinze. Quando il vaso ricostruito si è asciugato, chiudo tutti segni, ricoprendo anche il fil di ferro, con della creta che modello con le dita.

Provateci anche voi, se ne doveste avere bisogno e fatemi sapere.

Pochi giorni dopo, un nuovo limone fa bella mostra di sé nel vialetto di mattoni.

– E’ rispuntato il limone? Ma se ce ne eravamo finalmente liberati! – è la chiosa del ciclista sgomento di ritorno da una scorribanda.

A questo punto mi sorge il sospetto che l’abbia fatto apposta! 🙂

Scopri qui tutti i prodotti della linea MISTER MAGIC®

 

Send this to a friend