calendario dell'avvento fai da te Natale

Calendario dell’avvento fai da te, come farlo in modo originale!

Allegra sposa novella
dicembre 3, 2018

Calendario dell’avvento fai da te, come farlo in casa in modo originale! Scopri come crearlo con un’idea originale, economica e da realizzare in poco tempo.
Segui i consigli di Allegra, moglie, casalinga e neo mamma più imprevedibile e stravagante che mai, alle prese con la vita di tutti i giorni. Scopri il suo consiglio alla fine dell’articolo!

LEGGI ANCHE: Biscotti di Natale: la ricetta originale degli omini allo zenzero

Preparativi natalizi, come superare la prova

Ho sempre adorato la preparazione al Natale. E’ una vera e propria gara di sopravvivenza, anche con un’organizzazione perfetta.

  • Recuperare tutti gli addobbi dallo stanzino.

  • Verificare lo stato di conservazione dell’alberello sintetico e del sughero di sfondo del presepe.

  • Scartare la miriade di pastori e animali che lo popolano e provare le lucine che dovranno rischiarare l’atmosfera natalizia.

  • Eliminare quanto si è rotto o semplicemente ha fatto il suo corso e fare la lista di quanto occorre di nuovo.

NB. Fare attenzione al cane che si mangia il sughero del presepe!

Prova superata, altra prova (più difficile)

Se avete superato questi step indenni, e come me galleggiate tra scatole, scatoline e scatoloni in avanzato stato di decomposizione, allora siete pronte per il prossimo passo!

  • Montare l’albero avendo come riferimento le istruzioni di assemblaggio della torre di Pisa

  • Sistemare rami e rametti uno per uno e avviluppare la struttura nelle lucine, avendo cura che il puntale in cima, anche se un po’ sbilenco, sia illuminato.

  • Procedere appendendo quel centinaio di palline di tutte le dimensioni e colori che si sono sovrapposte negli anni.

  • Da ultimo usare la carta da regalo rigorosamente riciclata per nascondere la base.

NB. Oltre al cane, fare attenzione al gatto e ai suoi assalti alle palline! 

Ultima prova, il traguardo è vicino!

A questo punto siete già a metà strada e potete dare il via alle danze con le prove tecniche di funzionamento, ammesso che abbiate in giro per casa tutte le prese elettriche multiple per far funzionare l’ambaradan.
Potete dunque andare oltre…

  • Liberare la mensola e usare tutta la pazienza residua per rimontare l’impalcatura in sughero del presepe.

  • Spolverare col muschio.

  • Fissare le lucine e posizionare tutti ma proprio tutti tutti i pastori, gli animali e le casette.

NB. Oltre al cane e al gatto, fare attenzione ai bambini e ai pastori! 

Il Natale, la magia vera

Se siete arrivate indenni fin qua, vi potete fermare e godere lo spettacolo. Per quanto possa essere sbilenco il vostro albero, per quante palline sopravviveranno anche quest’anno agli attentati felini, per quei pastori che resteranno in piedi fino alla fine, per quante lucine resisteranno agli sbalzi di corrente…
Natale resta sempre Natale. E non farà nulla se sarete in molti oppure in pochi, se farete un cenone da favola oppure sarà tempo di vacche magre. Se starete in buona compagnia o se state ricominciando tutto da capo. Natale è terra di speranza e di rinascita. Comunque andrà, andrà benone, e non dovesse essere meraviglioso, lo diventerà. Bisogna crederci!

PS. Ma manca ancora qualcosa, la prova finale: il calendario dell’avvento fai da te!

Calendario dell’avvento fai da te

E nel frattempo, allenatevi alla felicità col calendario dell’avvento fai da te!
Bastano 24 bicchierini di carta (non di plastica), un filo di spago, 24 pinze per i panni e qualche pennarello colorato per decorare.

In ciascun bicchierino che appenderete al filo con la pinza, potete metterci dentro un pensiero, una caramella, una fotografia o anche un biglietto con le cose che vi restano da fare.
Scatenate la fantasia e non tenete a freno la speranza!

 

LEGGI ANCHE: Tronchetto di Natale: la ricetta originale del dolce delle feste

 

 

Scopri qui tutti i prodotti della linea MISTER MAGIC®

Send this to a friend