cigolio delle porte di casa

Cigolio delle porte di casa: come eliminarlo facilmente

Allegra sposa novella
ottobre 25, 2018

Come si fa ad eliminare il cigolio delle porte di casa? Esiste una rapida soluzione fai da te che le mette a posto per un bel po’. Segui i consigli di Allegra, moglie, casalinga e neo mamma più imprevedibile e stravagante che mai, alle prese con la vita di tutti i giorni. Scopri il suo segreto alla fine dell’articolo!

LEGGI ANCHE: La lavastoviglie lava male: i 4 problemi più comuni che la mandano in tilt

Halloween, serata da thriller in casa

Sarà per Halloween, non lo so, ma da queste parti tira proprio un’aria da paura! La sera non mi piace stare a casa da sola senza marito, soprattutto adesso che c’è il pupone, e mio marito lo sa!

Se poi mettete una sera di temporale, un thriller come si deve in televisione, il cane che ha paura dei tuoni e il gatto che si mette come una sfinge a fissare nel vuoto… Beh, il quadro potrebbe essere già completo. Mancherebbe giusto la porta che cigola senza motivo. Ma io ho pure quella!

Un colpo al cuore!

Accade così che la mia dolce metà, che normalmente si muove per casa tipo Annibale con gli elefanti, sia in vena di scherzacci da infarto! Rientra a casa silenziosamente, cammina con passo stranamente felpato nel corridoio, si ferma a far cigolare la stramaledetta porta della cucina, che è giusto un anno che gli chiedo di oliare.

Poi appare alle mie spalle con un boato improvviso. Ho urlato talmente tanto che s’è messo ad urlare anche lui!

Stop al cigolio delle porte!

Sopravvissuta all’infarto però, ho posto rimedio: una lunghissima scia di lampadine notturne con sensore crepuscolare disseminate per casa e una manutenzione scrupolosissima alle porte cigolanti, nella quale ovviamente ho schiavizzato l’amato coniuge. Ma sinceramente mi pare il minimo!

Ed è stato così che il maritino si è sollevato tutte le porte di casa ad una ad una, senza farle uscire dai cardini, e pure in religioso silenzio senza un accenno di protesta.

Come eliminare il cigolio delle porte

Poi ha messo un piccolo spessore sotto, in modo tale che rimanessero leggermente sospese, e io ho fatto il resto. In fondo mi serviva solo un supporto di forza bruta: lui l’operaio e io il capocantiere! 😆

L’ho visto fare un milione di volte a mio nonno, si fa così:

  • pulire prima la cerniera con un panno pulito, per togliere residui di olio;
  • togliere anche gli ultimi residui di polvere con una bomboletta d’aria compressa;
  • completare l’opera con il lubrificante adatto (oppure olio di oliva).

Non resta che richiamare l’operaio (il marito), per far riposizionare la porta e aprire e chiudere un paio di volte per distribuire bene il lubrificante nell’ingranaggio dei cardini.
Fatto questo, non resta meditare la vendetta per restituire l’attacco alle spalle! Siete d’accordo, no?😛

LEGGI ANCHE: Macchie materasso: i metodi naturali più efficaci per eliminarle

Il nostro consiglio

Se le vostre porte di casa hanno i pannelli in vetro, potete pulirle, in modo profondo e senza aloni, con il prodotto specifico Lavacristalli anti-impronte.

Grazie alla nuova formula, pulisce in modo efficace tutte le superfici in vetro e in cristallo, come lampadari, tavoli, specchi. Il Lavacristalli anti-impronte non lascia aloni e ha un effetto anti-polvere e anti-impronte molto efficace. Inoltre, è particolarmente indicato per  cristalli e vetri pregiati.

 

Scopri qui tutti i prodotti della linea MISTER MAGIC®

Send this to a friend